Prossimamente in uscita il libro "Cavalli, ho vissuto con loro!"



Links Esterni:

"Come farsi amare dai cavalli

non temendoli, rispettandoli e facendosi rispettare"


Il Corso

“il rispetto, le cure, l’obbedienza, la loro psicologia, come loro ci vedono e ciò che loro non dicono ma noi dovremmo capire”
A tutti coloro che amano i cavalli ed il loro mondo e che vorrebbero avere con loro un vero rapporto di amicizia.
Il corso sarà tenuto da Emanuele Bolla, "uomo di cavalli" dalla straordinaria sensibilita', e' oggi Altleta Azzurro di equitazione, iscritto alla sezione di Milano.

Contenuti
“il rispetto, le cure, l’obbedienza, la loro psicologia, come loro ci vedono e ciò che loro non dicono ma noi dovremmo capire”
Questi alcuni dei contenuti del corso:

  • Come essere il loro "amico-capobranco"
  • Psicologia animale, il lavoro, il lavoro alla corda
  • Il benessere psico-fisico dei cavalli
  • L'acquisto del cavallo (procedure, visite, vaccinazioni e obblighi di legge)
  • Le condizioni (battiti cardiaci, atti respiratori ecc..)
  • Eserzizi, per la condizione, allenamento graduale e prograssivo
  • Morfologia esterna, vizi e difetti, tare e malattie
  • Appiombi, l'importanza della mascalcia
  • Prime cure (colpi di sole, colpi di calore, coliche ecc..)
  • Scuderizzazioni (tipologia lettiere, positività e negatività)
  • La pulizia (governo alla mano)
  • Il trasporto (van, trailer) precauzioni e paracolpi
  • Impariamo dai proverbi (ma solo da quelli validi)
  • Organi sensitivi (olfatto, udito, vista, ecc.)
  • Tosature (come, perchè e quando)
  • Bardature, selle, finimenti e fasce (il perchè di fiocchi rossi)
  • I mantelli e le razze (pregi e difetti)
  • Abbigliamento del cavaliere e nelle bisaccie cosa non deve mancare
  • Il sensato impiego dei cavalli nello sport
  • Le andature consigliate (quando e dove)
  • L'importanza del veterinario e dell'alimentarista
  • Gli aiuti, l'importanza della voce
  • Il de-affaticamento del cavallo impiegato nello sport o in passeggiata
  • Comportamento corretto verso gli altri soggetti, obblighi e precauzioni
A chi è rivolto
Se una persona asserisce che sa andare a cavallo è solo perchè non le è chiaro che: i cavalli sanno fare i cavalli perchè nascono cavalli ma noi non nascendo cavalieri in un minuto lo disturbiamo per almeno 45 secondi ed è perciò che senza apparire modesti dovremmo dire “cerco di disturbarlo il meno possibile”
A tutti coloro che amano i cavalli ed il loro mondo e che vorrebbero avere con loro un vero rapporto di amicizia, e quando si dice 'loro mondo' non ci si riferisce al mondo delle gare o delle corse ma ad un mondo nel quale deve essere di primaria importanza il rispetto verso i cavalli. E' doveroso evidenziare quanto sia oramai quasi dimenticato il concetto che se si gioca con un cavallo (che lo si monti o lo si attacchi) occorre che a divertirsi si sia in due e non solo l'amazzone o il cavaliere ma anche il nostro amico cavallo. Durante il corso teorico-pratico verranno fornite nozioni di base svelando anche i piccoli "trucchi" per un corretto e semplice approccio al loro fantastico mondo. Loro, i cavalli, nell'uomo cercano un amico e lo scopo dei corsi è questo: "creare u n rapporto di fiducia reciproca fatta di cultura e comprensione". Non sono richieste specifiche attitudini o conoscenze per accedere ai corsi, ma solo il forse desiderio di entrare in sintonia con i nostri amici cavalli: non temendoli rispettandoli e facendosi rispettare.